Vai al contenuto
  • Annunci

    • emmea90

      IMPORTANTE: Quale sezione devo usare? (Leggere prima di postare)   06/09/17

      Siete dei nuovi utenti e non sapete in quale sezione postare la vostra domanda/dubbio/curiosità? Allora non dovete fare altro che leggere quanto segue: la sezione General accoglie qualsiasi discussione riguardante Pro Cycling Manager in generale, dunque pareri sul gioco, discussioni e domande riguardanti il gameplay, i valori dei corridori, dubbi sulle modalità di gioco e simili; la sezione Technical è la sola e unica sezione da utilizzare per risolvere problemi tecnici riguardanti il gioco, quindi complicazioni riguardanti installazione e avvio di Pro Cycling Manager. NON postate in questa sezione problemi con i singoli pack, ma solamente problemi con il gioco pulito; la sezione Modding accoglie gli argomenti inerenti Maglie, Tappe e altri elementi che vanno a modificare e migliorare il gioco. Se volete esporre il vostro lavoro non vi resta che aprire un topic nella sottosezione più appropriata, altrimenti lo staff vi invita ad utilizzare il "Botta e Risposta" per risolvere i propri dubbi riguardanti il modding; la sezione Single Player raccoglie tutte le Story e Ministory giocate solo con la versione corrente del gioco; la sezione Multiplayer si utilizza per competizioni online, sia ufficiali che non; la sezione Tour de France riguarda l'omonimo titolo per PS4/X ONE, utilizzate questa sezione per qualsiasi domanda o altro inerente il titolo per console. Vi invitiamo ad essere quanto più chiari e comprensibili possibile nelle vostre richieste, a partire dal titolo della discussione che andrete ad aprire. Inoltre sarebbe bene NON intasare la chatbox con richieste con i vostri problemi dato che esistono le sezioni apposite. Si tratta di piccole e facili accortezze che consentono di migliorare le fruibilità del forum. Vi ricordiamo infine che NON è permesso in alcun modo richiedere assistenza tramite messaggi privati allo staff. Vi ringraziamo per l'attenzione, Lo staff

ian

Utenti
  • Numero contenuti

    3756
  • Iscritto

  • Ultima visita

  • Days Won

    67
253

Reputazione Forum

253 Excellent

Su ian

  • Rank
    Dilettante
  • Compleanno 09/04/87

Profile Information

  • Gender
    Male
  1. Aspettando il Giro 2018

    Il problema è esattamente questo: se le corse cui partecipa di diritto la squadra professional bastassero a tenere dignitosamente in piedi il team le wild card per i GT sarebbero un bel plus, ma non qualcosa di decisivo. Un'altra possibilità è aprire a rappresentative nazionali con criteri di qualificazione individuale, il che imporrebbe un impegno continuo da parte dei singoli corridori in tutte le gare.
  2. Aspettando il Giro 2018

    Non credo funzionerebbe, gli under 23, salvo rari casi di maturazione precoce, non fanno spesso corse di 3 settimane, anche se sono già professionisti, specie se sono uomini di classifica; magari fanno una settimana e si ritirano (mi viene in mente il Basso neoprofessionista). Temo che sarebbe addirittura rischioso far correre un GT a dei giovanissimi, oltretutto in una squadra dedicata e non all'ombra di un capitano importante. Be' è chiaro che il presupposto di tutti questi ragionamenti (anche l'ipotesi di abolire le wild card per conclamata insufficienza delle squadre professional a disposizione) sarebbe una modifica del regolamento attuale.
  3. Aspettando il Giro 2018

    Oddio, non è che sia tanto buttata lì, credo che se facessero un sondaggio sarebbe di gran lunga l'ipotesi più accreditata. Poi per questi team la partecipazione al Giro penso sia praticamente vitale, altro che difficoltà economiche. Comunque data la concentrazione di nomi nelle squadre WT rispetto a qualche anno fa, ridurrei le wild card e di conseguenza le squadre al via delle corse, tanto tenere in piedi certi team (non solo in Italia, sia chiaro) mi sembra come dare pane e salame a un moribondo. EDIT: Che poi proprio in virtù dei risultati Europe Tour dell'anno precedente organizzerei la cosa invitando due rappresentative nazionali con assegnazione dei posti per convocazione con una copertura che rispecchi l'effettivo valore della squadra. Per dire, si crea una rappresentativa Italia 1 in cui l'80% dei posti (e degli spazi pubblicitari) vanno alla Androni e il 20 alla Bardiani, una Italia 2 che suddivide 70-30 tra Nippo e Wilier con possibilità di rappresentanza anche per soggetti minori. In questo modo tengo in vita lo sponsor ma evito scelte paradossali, mi libero lo spazio per inviti ad altre squadre (che se credono, con la stessa logica, possono proporre all'organizzatore una candidatura combinata per partecipare al Giro in numero più elevato), e forse consento anche a queste formazioni composite di reggere un po' più dignitosamente il confronto con i team WT.
  4. I vincitori 2017

    Fandonie Adesso vado a twittare qualcosa contro l'essere astemio di Alberto
  5. Noob dell'anno

    Vito Carlo Castellana

Cycling Manager Italia

Cycling Manager Italia è la community ufficiale Italiana, fondata nel 2003 e tra le più attive nel settore di Pro Cycling Manager.
×