Welcome to Cycling Manager Italia

Benvenuto su Cycling Manager Italia. Registrati per guadagnare l'accesso completo al sito. Una volta registrato potrai partecipare al forum e scaricare i nostri file oltre a partecipare a concorsi e competizioni!

Questo messaggio sarà rimosso una volta che ti sarai loggato.

  • Annunci

    • emmea90

      IMPORTANTE: Quale sezione devo usare? (Leggere prima di postare)   06/09/17

      Siete dei nuovi utenti e non sapete in quale sezione postare la vostra domanda/dubbio/curiosità? Allora non dovete fare altro che leggere quanto segue: la sezione General accoglie qualsiasi discussione riguardante Pro Cycling Manager in generale, dunque pareri sul gioco, discussioni e domande riguardanti il gameplay, i valori dei corridori, dubbi sulle modalità di gioco e simili; la sezione Technical è la sola e unica sezione da utilizzare per risolvere problemi tecnici riguardanti il gioco, quindi complicazioni riguardanti installazione e avvio di Pro Cycling Manager. NON postate in questa sezione problemi con i singoli pack, ma solamente problemi con il gioco pulito; la sezione Modding accoglie gli argomenti inerenti Maglie, Tappe e altri elementi che vanno a modificare e migliorare il gioco. Se volete esporre il vostro lavoro non vi resta che aprire un topic nella sottosezione più appropriata, altrimenti lo staff vi invita ad utilizzare il "Botta e Risposta" per risolvere i propri dubbi riguardanti il modding; la sezione Single Player raccoglie tutte le Story e Ministory giocate solo con la versione corrente del gioco; la sezione Multiplayer si utilizza per competizioni online, sia ufficiali che non; la sezione Tour de France riguarda l'omonimo titolo per PS4/X ONE, utilizzate questa sezione per qualsiasi domanda o altro inerente il titolo per console. Vi invitiamo ad essere quanto più chiari e comprensibili possibile nelle vostre richieste, a partire dal titolo della discussione che andrete ad aprire. Inoltre sarebbe bene NON intasare la chatbox con richieste con i vostri problemi dato che esistono le sezioni apposite. Si tratta di piccole e facili accortezze che consentono di migliorare le fruibilità del forum. Vi ricordiamo infine che NON è permesso in alcun modo richiedere assistenza tramite messaggi privati allo staff. Vi ringraziamo per l'attenzione, Lo staff

ian

Utenti
  • Numero contenuti

    3577
  • Iscritto

  • Ultima visita

  • Days Won

    63
244

Reputazione Forum

244 Excellent

Su ian

  • Rank
    Dilettante
  • Compleanno 09/04/87

Profile Information

  • Gender
    Male
  1. Ma certo che c'è, ma secondo me non è così influente: gli uomini di classifica cercheranno comunque di stare davanti, chi nella speranza di guadagnare, chi per paura di perdere. L'unica soluzione affinché gli uomini di classifica possano stare dietro senza preoccuparsi troppo, come scrivevi sopra, è che si accordino implicitamente per arrivare insieme (e non escludo accada, ma sarebbe l'ennesimo modo per uccidere l'agonismo in corsa). Inoltre comunque questi famosi buchi è davvero difficile che siano decisivi: non mi risulta che Quintana, pur avendo perso il Giro di poco, abbia seminato secondi nelle tappe pianeggianti. Ci sono stati corridori che hanno preso buchi, certo, e questo è generalmente indice di deficienze di vario genere (forma non ottimale o squadra non all'altezza) che vengono comunque messe a nudo lungo le tre settimane. Poi io sono d'accordo che abbia una sua importanza anche il saper guadagnare (o non perdere) in queste fasi per un corridore da GT. Ovvio che è stressante e che si corrono dei rischi, ma rischi se ne corrono anche lungo una discesa o in tantissime altre fasi di gara. Ma comunque non credo, per l'appunto, che questo aspetto possa essere seriamente sovvertito da questa riforma.
  2. Secondo me se stai dietro il buco te lo becchi lo stesso, quindi vedremo poche differenze, perché ci sarà sempre la paura di prendere e la speranza di dare
  3. Ottima la prima, finalmente oserei dire Ininfluente la seconda, dei buchi si parla tanto all'inizio dei GT proprio perché in quelle fasi non c'è altro da dire sugli uomini di classifica, ma non spostano praticamente nulla
  4. Dipende anche quanto gli danno e cosa si aspettano da lui. Certo se dovessi scegliere tra lui e Mollema (per dire uno che raccoglie piazzamenti anche leggermente migliori, ma in modalità anonima) non avrei dubbi.
  5. Ma di preciso cosa vedi nero? Il ciclismo italiano, salvo un paio di eccezioni individuali non spendibili da capitani su questi percorsi, è su un certo livello da ormai quasi 10 anni, però quando si parla di nazionale sembra che la cosa sorprenda sempre. Allora devi vederla nera (quasi) sempre
  6. Non vorrei gli mancasse il tempo, io comincerei anche a fare le convocazioni
  7. Penso più la prima infatti, anzi magari era un impegno che aveva già preso da inizio stagione. La seconda la escluderei del tutto, al massimo si schiererà ad una corsa con quello spirito fra un bel mesetto, qui ha fatto la classica prestazione da corridore che ha bisogno di scaricare, infatti non aveva nemmeno cominciato male.
  8. Ah poteva non solo fare una gita, anche prenderci casa, tipo Nibali, ma andare a prendere schiaffi così non lo capisco. Anche perché decaduta o no rimane una corsa non così banale e se vuoi fare passerella dopo un trionfo e tanti festeggiamenti, quindi avendo mollato testa e fisico, non è l'ideale Che abbia sbracato un po' dopo aver ottenuto un grande successo è giusto, nessuno gli avrebbe rimproverato di sparire dalla circolazione (detto preventivamente, per me vale anche se non combinasse nulla fino a fine anno).
  9. Fosse solo quello che non si è capito: perché la partecipazione della maglia rosa uscente tu l'hai capita?
  10. Ah be' in tal caso grosso buco nell'acqua.... oppure pretattica al contrario (penseranno tutti che sia il miglior Froome e lo sottovaluteranno) Comunque, per quel che può valere l'impressione visiva, mi sembra, già dall'anno scorso, un po' consumato, anche se si salva essendo considerevolmente migliorato come gestione tattica.
  11. Sì, diciamo che è un'ipotesi come un'altra non avendo detto il contrario come Contador, ma non è detto che anche lui riponesse queste attese esagerate su questa settimana di corsa. Aru mi è sembrato che abbia anche un po' perso l'attimo buono, forse sopravvalutando la gamba di Froome.
  12. Ma in realtà farlo lo ha pure fatto. Ha fatto cagare ma l'ha fatto
  13. In Sky avranno già il nuovo Froome, uno che non conosce nessuno, non ha mai combinato una mazza ed ha una percentuale di massa grassa da sagra della porchetta: quando il keniano smette-cala-si trova un'altra sistemazione chiamano un consulente della Weight Watchers et voilà. Comunque la cosa è stata smentita
  14. L'unica cosa certa è che come al solito le gerarchie di qui a 40 giorni potrebbero cambiare radicalmente, come tante volte. Lo stesso Froome, con la sua fissa della Vuelta, potrebbe essere ulteriormente in ritardo di condizione, anche se più che altro sembra che abbia variato un po' il suo modo di correre, già dall'anno scorso, puntando di più sulla regolarità. Però il breve testa a testa fra Bardet e Aru, con il francese rivoltato come un calzino nel giro di poche decine di metri, è stata una scena che ha destato sensazione. Per il resto solita condotta di Porte, che dà l'impressione di non aver mai svestito la casacca Sky (ok la convergenza di interessi in questo caso, ma in generale non è un'ottima idea, anche perché in questo momento è il leader della corsa, quindi può anche piazzarsi a ruota dell'ex compagno), e che in aggiunta non pare un gran discesista (aspetto di cui tenere conto).
  15. Fa da contraltare ad un percorso del Tour un po' così così. Comunque quanto sarà interessante dipenderà anche dal rendimento di Froome durante l'estate; io comunque non lo ingaggerei neanche se prendesse un quinto dello stipendio, dal 2019.

Cycling Manager Italia

Cycling Manager Italia è la community ufficiale Italiana, fondata nel 2003 e tra le più attive nel settore di Pro Cycling Manager.