Vai al contenuto
  • Annunci

    • emmea90

      IMPORTANTE: Quale sezione devo usare? (Leggere prima di postare)   06/09/17

      Siete dei nuovi utenti e non sapete in quale sezione postare la vostra domanda/dubbio/curiosità? Allora non dovete fare altro che leggere quanto segue: la sezione General accoglie qualsiasi discussione riguardante Pro Cycling Manager in generale, dunque pareri sul gioco, discussioni e domande riguardanti il gameplay, i valori dei corridori, dubbi sulle modalità di gioco e simili; la sezione Technical è la sola e unica sezione da utilizzare per risolvere problemi tecnici riguardanti il gioco, quindi complicazioni riguardanti installazione e avvio di Pro Cycling Manager. NON postate in questa sezione problemi con i singoli pack, ma solamente problemi con il gioco pulito; la sezione Modding accoglie gli argomenti inerenti Maglie, Tappe e altri elementi che vanno a modificare e migliorare il gioco. Se volete esporre il vostro lavoro non vi resta che aprire un topic nella sottosezione più appropriata, altrimenti lo staff vi invita ad utilizzare il "Botta e Risposta" per risolvere i propri dubbi riguardanti il modding; la sezione Single Player raccoglie tutte le Story e Ministory giocate solo con la versione corrente del gioco; la sezione Multiplayer si utilizza per competizioni online, sia ufficiali che non; la sezione Tour de France riguarda l'omonimo titolo per PS4/X ONE, utilizzate questa sezione per qualsiasi domanda o altro inerente il titolo per console. Vi invitiamo ad essere quanto più chiari e comprensibili possibile nelle vostre richieste, a partire dal titolo della discussione che andrete ad aprire. Inoltre sarebbe bene NON intasare la chatbox con richieste con i vostri problemi dato che esistono le sezioni apposite. Si tratta di piccole e facili accortezze che consentono di migliorare le fruibilità del forum. Vi ricordiamo infine che NON è permesso in alcun modo richiedere assistenza tramite messaggi privati allo staff. Vi ringraziamo per l'attenzione, Lo staff

matt1971

Utenti
  • Numero contenuti

    29
  • Iscritto

  • Ultima visita

Reputazione Forum

0 Neutral

Su matt1971

  • Rank
    Giovanissimo
  1. Botta e Risposta

    Fatto, solo che il Lachi's mi crasha proprio mentre esporta il DB appena salvato.... succede solo a me ?
  2. Botta e Risposta

    HELP ! Mi servirebbe sapere queste due info: 1) il database della carriera in corso, può essere modificato con il Lachi ? Dove trovo il file relativo ? 2) posso modificare nel corso della carriera la maglia della mia squadra personalizzata ? basta che sostituisca il file MAILLOTXX.tga ?!? grazie mille !!!!
  3. vai, ti seguo, non ti fermare !
  4. Petacchi, non importa alzare il livello... appena vado in una corsa dove ci sono i ProTour o gente appena appena più forte dei miei, mi fanno dei mazzi esagerati.... adesso vinco perchè competo con dei ragazzini semiamatoriali (e Sagan e Kreuziger vengono pur sempre dai Pro).
  5. Ok, amici.... primo capitolo finito.... sparate (in modo costruttivo, s'intende!) a zero sulla mia tecnica e sui miei racconti in modo che per il futuro possa offrirvi qualcosa di meglio... Ripeto: - gioco a livello facile perchè è la mia prima stagione in PCM2010; - le vittorie arrivano solo perchè faccio il coglione e spremo alcuni ciclisti per qualche sprint o GPM senza interessarmi alla classifica; - il "guerrilla cycling" serve a autofinanziare materiali e stages, oltre a divertirmi molto l'idea di vedere (seppur per poco) una delle maglie create da me in prima posizione in una qualsiasi corsa.... d'altronde è un gioco e divertirsi è la prima cosa, no ?! - Kreuziger vince a mani basse quando non ci sono gli altri campioni, Herr Direktor sceglie apposta corse senza grandi nomi per il primo anno; - tra pochissimo finiscono le immagini commentate; - ho installato le patch ufficiali tutte, ma non i pack che mi davano problemi di crash; - da luglio in poi avrete maglie con le pieghe, per ora accontentiamoci....
  6. Ma fu vera gloria ? Questi piazzamenti sono stati ottenuti mica al Tour o alla Vuelta… ma semplicemente in una corsa Continental e senza la presenza dei grandissimi e senza particolari difficoltà nelle tappe. Diciamo che è meglio un segnale positivo che uno negativo, ma non è ancora il momento di metter fuori le bandiere. Tuttavia la vittoria di “Kroi” al Costa Etruschi e le maglie e piazzamenti all’Etoile, hanno permesso di guadagnare 28mila euro in una settimana, da investire in stage e materiale tecnico oltre che per ricapitalizzare la società. La classifica del Contintental vede “Kroi” al secondo posto ex-equo con nientepopodimeno che Cadel Evans. Ma – ripeto – per sognare è veramente troppo presto. E finalmente un po’ di shopping….. le Floys Kom ci aiuteranno ad andare in salita, 10mila euro ben spesi ! Peccato per l’esclusione (rifiutata la wild card) dalla tirreno-adriatico, corsa a cui uno sponsor teneva molto.... Nel frattempo gli osservatori all’estero hanno segnalato due giovani francesi di 19 e 21 anni, Charvet e Poidevin, come due promesse dal sicuro grande futuro. Nel giro di pochi giorni sono stati assunti a partire dal 2011 a 2mila euro al mese per tre anni. Inoltre si sono rinnovati, a parità di costo, per il 2011 i contratti di Eros Capecchi, di Boverie e di Schmah. Viceversa si deciderà solo a fine anno per i contratti in scadenza di Broz e Drapac. Avvicinandosi alla stagione è stato fissato una stage di allenamento per scalatori dal 9 al 14 marzo in Corsica, invitando tutta la squadra.
  7. GP COSTA DEGLI ETRUSCHI Debutta il secondo squadrone dei Dolomiten in una gara da un giorno che si svolge in contemporanea con l’Etoile. Kreuziger e Boasson Hagen sono leader e velocista di giornata. Vi sono 4 montagne, una vicino alla partenza e le altre tre verso l’arrivo. Sulla prima montagna nessuno scatta, nessuno tira, tutti con rapporti agilissimi attenti a non sforzar la gamba così distanti dal traguardo. Sulla seconda salita, Kreuziger ingrana la marcia ridotta, fa mettere il pallino a 70 a tutta la squadra e – progressivamente – distanzia metro dopo metro sia il gruppone che i compagni, i quali "scalano marcia" e si mettono a salire tranquilli senza tirare. Kreuziger guadagna in salita ma anche in discesa e – complice la conferma di una forma da “+5” - vola e fa salire il suo vantaggio a +5 minuti in cima alla penultima salita e a +7 minuti in cima all’ultima salita. E’ vero che nel gruppo non ci sono grandi grimpeur, però nessuno reagisce. Boasson Hagen e i gregari comunque controllano vigili. In fondo all’ultima discesa – fatta a pallino 90 – Kreuziger ha un massimo di 8 minuti di vantaggio sul secondo a soli 18 km dall’arrivo. Ora bisogna solo gestire, non strafare e vincere…. 18 km di pianura prima dell'arrivo, 18 di prudenza e di occhio ai distacchi, ma poi..... la prima vittoria dei Dolomiten C’EEEEEEEEEEE’ !!!!!!!! Il gruppo degli inseguitori è regolato all’ultimo centimetro da Boasson Hagen che così fa realizzare la prima doppietta ai Dolomiten. MI-TI-CO ! Cassani si entusiasma della volata e urla come un dannato nel microfono. Podio e giornale DA INCORNICIARE !!!
  8. ETOILE DES BESSEGES Quinta e ultima tappa I Dolomiten provano una comica fuga collettiva, ma (a causa del piazzamento assoluto di Martin) il gruppo riprende il tentativo in meno di 10 km. Nessuna ulteriore fuga perché il ritmo del gruppone a quel punto diventa sostenutissimo. Finale in volata con Sagan di nuovo battuto, però stavolta addirittura secondo. Classifiche finali: Martin TERZO ASSOLUTO Sagan MAGLIA A PUNTI Martin MAGLIA A POIS Martin MAGLIA BIANCA (rilevantissimo il dato di 6 giovani Dolomiten tra i primi 10 migliori giovani) Unesco Dolomiten TERZA SQUADRA ASSOLUTA.
  9. TERZA E QUARTA TAPPA (perdonatemi, tra poche gare non sarò più così prolisso!!!!!) Terza tappa Le otto maglie più belle della corsa si pavoneggiano nei primissimi metri dopo la partenza. Di nuovo fuga “di giornata”, di nuovo Feline con i battistrada e di nuovo volata per i punti, anche se stavolta a Tony Martin non è riuscito entrare nel gruppetto. Poi la storia si fa tosta. Il gruppetto si lascia riprendere dal gruppo maglia gialla e i corridori arrivano compatti alle soglie della salita dell’arrivo. Seccamente su quelle rampe Moreau stacca il gruppone (noi compresi, siggghhh !!) e va a vincere in solitaria. Chapeaux, veramente un grandissimo. Feline raggiunge Martin in testa alla classifica della montagna. Quarta tappa Ennesima fuga dai primi km, ancora Feline e Martin che la agganciano, ma non hanno fiato per lo sprint. Sulla prima salitella del GPM i fuggitivi lasciano andare Tony Martin che tira a quel punto per vincere in solitaria il GPM e il vicino sprint. Dato il vantaggio accumulato, tira anche sino al secondo GPM, sempre in solitaria. Sono punti (e premi in euro!) che non vanno sottovalutati nella condizione di precarietà finanziaria in cui è la squadra !! Non era l’intenzione né la tattica di Tony Martin né di Herr Direktor, ma il ragazzone si trova ad avere un vantaggio notevole a una distanza ragionevole dal traguardo e si accorge che dietro non tira nessuno. CI CREDE ! Ma dal gruppetto E2 si stacca un Vogondy in grandissima forma e il francesino raggiunge e doppia il tedescone, andando a vincere in solitaria. La strana corsa di oggi toglie la maglia gialla a Moreau, la regala a Vogondy e piazza Tony Martin in terza posizione assoluta (detentore adesso peraltro di maglia a punti, maglia della montagna e maglia dei giovani… un collezionista !!!!).
  10. - talvolta ribattezzo Felline come Feline... non vogliatemene ! - ho installato tutte le patch ufficiali alla 1.0.4qualcosa ma non ho messo nessun pack; - uso solo il DB realnames, ma avendo installato il packita e avuto diversi problemi, adesso gioco CM2010 "liscio"; - gioco a livello FACILE (sn una schiappa!!!) e prossimamente posto i margini di miglioramento dei migliori.
  11. ETOILE DE BESSEGE Seconda tappa Un po’ di visibilità in partenza, strumentale anche all’obiettivo di far stare sin dall'inizo la squadra compatta in prossimità della testa del gruppone (“stai in gruppo” a livello 20-25 sino alle battagliate fasi finali o pallino personalizzato tra 50 e 65 in salite e discese “normali” in cui non c'è da attaccare o difendersi). Solita fuga dopo i primi chilometri e solito inserimento di Feline e Martin, con Capecchi che resta sempre per scelta a coccolare capitan Sagan. Ancora un ulteriore GPM dominato dai Dolomiten ! Fotocopia dal giorno prima: i fuggitivi si lasciano passivamente riprendere dal gruppone ai 40 km dalla fine, volatona finale, SAGAN DI NUOVO QUINTO. Una mancata vittoria di nuovo, certo, ma una grande soddisfazione date le condizioni di scarsa forma in cui si trova tutta la squadra. Martin – Feline sempre dominatori della maglia a pois…. …e sette Dolomiten tra i primi sette migliori giovani !! E’ persa la maglia a punti e si è avuto riprova della scarsa condizione di tutta la squadra, ma Herr Direktor ha visto tanta tanta tanta stoffa durante entrambe le tappe. Si continua a sognare, sembra già irreale essere qui, vicino ad Avignone, in Francia, con le nostre maglie, a correre nella serie B dei professionisti....
  12. Da un certo punto in poi non ho più commentato le foto.... per l'Etoile de Besseges e pochissimo oltre però ormai non posso farci niente.... è stato l'entusiasmo )
  13. Alcune considerazioni: - il ROSTER mi ha fatto un pò arrabbiare, perchè giocando in modalità "casuale" ho scoperto che tutti i big e anche tutta la seconda fascia, pur essendo molto giovani, hanno veramente poche stelle per salita, pianura, scatto, etc... mentre molte per REC CRO e poco altro... son cascato male.... però qualche soddisfazione me le sto togliendo! - la STORIA adesso nelle primissime competizioni la faccio un pò lunga, perchè l'emozione delle prime gare è indescrivibile, ma vedrete che piano piano ridimensionerò lo spazio della fotocronaca a favore della storia. - le MAGLIE fino ai primi di luglio sono senza le increspature... le ho implementate solo oggi, già che ho scaricato e installato la minimaglia 3D fattami da Petacchi94.... quindi negli screenshot i ragazzi sembreranno con un tutù di acciaio inox )))) - Orribili le tappe del Delfinato.... non c'è un albero o un filo d'erba a pagarlo oro... sembra di essere nel deserto più sperduto.... come mai ? eppure altre tappe e altri tour sono molto meglio definiti ! - Una noia assurda tour con 2-3 tappe esattamente uguali o corse con altimetrie e percorsi identici... sigh !

Cycling Manager Italia

Cycling Manager Italia è la community ufficiale Italiana, fondata nel 2003 e tra le più attive nel settore di Pro Cycling Manager.
×